Questo sito contribuisce alla audience di

Guyotat, Pierre

romanziere francese (Bourg-Argental, Loira, 1940). Di famiglia borghese, durante il servizio di leva in Algeria venne processato per disfattismo, accusa di cui si giustificherà in Tombeau pour cinq cent soldats (1967). La pubblicazione di Eden Eden Eden (1970), censurato per pornografia, gli valse la solidarietà di molti intellettuali e ne fece il capo di un'avanguardia letteraria tesa alla ricerca di un nuovo linguaggio di disgregazione stilistica, derivante dall'eliminazione del retorico e dello psicologico, ma criticato per un'illeggibilità compensata solo da una musicalità estetizzante. Ha anche scritto per il teatro Bond en avant (1973), (Bivouac, 1987), Issé Timossé (1997). Dal 2001 è professore di letteratura all'Istituto di studi eurpei dell'università di Saint-Denis. Tra le altre opere: Prostitution (1975), Le Livre (1984) et Progénitures (2000).