Questo sito contribuisce alla audience di

Hölzel, Adolf

pittore cecoslovacco (Olomouc 1853-Stoccarda 1934). Studiò a Vienna e a Monaco; nel 1888 si stabilì a Dachau dove insieme ad A. Langhammer, che gli era stato compagno in un viaggio a Parigi (1882), e L. Dill si dedicò alla pittura di paesaggio secondo un comune programma artistico (scuola di Dachau). Dal 1906 insegnò all'Accademia di Stoccarda. La ricerca di Hölzel, che parte da premesse di un linearismo decorativo Jugendstil, tende a determinare una dottrina armonica delle forme colorate che, secondo le intenzioni esposte nella rivista Die Kunst für Alle (1904), volge, più che alla rappresentazione dell'oggetto, a quella di moti spirituali. L'opera di Hölzel (Risonanze cromatiche, 1917-18) costituisce dunque un'introduzione all'arte astratta, oltre che alle formulazioni del Blaue Reiter.

Media


Non sono presenti media correlati