Questo sito contribuisce alla audience di

Hartley, Leslie Poles

romanziere inglese (Peterborough, Northampton, 1895-Londra 1972). Padrone dei segreti del mestiere, non diversamente da H. James, di cui subì fortemente l'influsso, esordì nel 1924 col volume di racconti Night Fears (Paure notturne), cui seguì, l'anno successivo, Simonetta Perkins. Raggiunse però la fama soltanto con la pubblicazione della trilogia Eustace and Hilda – The Shrimp and the Anemone (1942; Il gambero e l'anemone), The Sixth Heaven (1946; Il sesto cielo), Eustace and Hilda (1947) – basata, come la maggior parte della sua opera, sull'analisi dei conflitti di coscienza di un giovane. Il successivo romanzo The Go-Between (1953; trad. it., L'età incerta) è da molti considerato il suo capolavoro (fu portato sullo schermo da J. Losey nel 1971 col titolo Messaggero d'amore). Tra gli altri suoi scritti si ricordano i romanzi Imperfect Witness (1964; Testimone imperfetto) e Poor Clare (1966; Povera Clare).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti