Questo sito contribuisce alla audience di

Hau-Hau

movimento religioso nativista sorto in Nuova Zelanda poco dopo la metà del sec. XIX. Il suo nome indigeno è Rongo-pai-marire (Buona Novella di Pace), ma fu detto Hau-Hau dagli europei perché tale espressione chiudeva ricorrentemente i canti dei seguaci. Le atrocità commesse dagli Inglesi nella guerra coloniale condotta dal 1860 al 1870 contro la popolazione maora della Nuova Zelanda spiegano l'insorgenza dell'Hau-Hau come movimento religioso di protesta antieuropeo e anticristiano e la sua grande diffusione. In chiave anticristiana, il movimento identifica il popolo maori con il popolo oppresso per antonomasia, Israele. Si mitizzò un'origine comune tra Maori ed Ebrei, tanto che nelle stragi di bianchi organizzate dal movimento Hau-Hau gli Ebrei venivano regolarmente risparmiati. Il culto Hau-Hau perdurò sin quasi alla soglia del sec. XX.

Media


Non sono presenti media correlati