Questo sito contribuisce alla audience di

Hołuj, Tadeusz

scrittore polacco (Cracovia 1916-1985). Esordì col lavoro teatrale La casa presso Auschwitz (1948), in cui si riflettono le sue esperienze di ex prigioniero di un Lager nazista. Nei suoi romanzi, tra cui Regno senza terra (1953-54), Fine del nostro mondo (1958), Paradiso (1972), Persona (1973), domina la tematica dell'uomo che si batte per le proprie idee. Hołuj fu anche poeta (Versi, 1960; Identikit, 1976) e autore di una raccolta di racconti (La maschera d'oro, 1980).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti