Questo sito contribuisce alla audience di

Hobson, John Atkinson

economista inglese (Derby 1858-Hampstead, Londra, 1940). Analizzò il problema del “benessere umano” unendo ai fattori economici fattori etici; criticò il capitalismo e il laissez-faire auspicando l'intervento dello Stato nell'economia, ma più importante è la sua spiegazione delle fluttuazioni economiche che chiama in causa il sottoconsumo (o il sovrarisparmio) dovuto essenzialmente alla diseguaglianza dei redditi. La sua analisi dell'imperialismo è stata utilizzata da diversi autori marxisti.

Media


Non sono presenti media correlati