Questo sito contribuisce alla audience di

Hoffman, Hans Ruprecht il Vècchio

scultore tedesco (Sintzheim tra il 1540 e il 1545-Treviri 1616). Fu attivo a Treviri e le sue prime opere (altare del transetto del duomo, 1569) risentirono del linearismo manieristico di Cornelis Floris e della scuola di Magonza. Una continua evoluzione, diretta a una sempre maggiore pienezza delle forme e a una struttura plastica di concreta evidenza spaziale, portò Hoffman a soluzioni ormai barocche, come appare dalle sue opere maggiori, tutte per il duomo di Treviri: l'altare della Trinità (ca. 1585-1588), la tomba von Schönenburg (1602), l'altare di Ognissanti (1614).

Media


Non sono presenti media correlati