Questo sito contribuisce alla audience di

Hogas, Calistrat

memorialista romeno (Tecuci 1847-Roman 1917). Dopo aver esordito come poeta nel 1874 e collaborato a varie riviste di provincia, cominciò a pubblicare sull'Archivio di Xenopol le sue note di viaggio (1893-94). Divenuto collaboratore di Viata românească e incoraggiato da G. Ibrăileanu, riprese la pubblicazione delle sue note su questa rivista (1906-12), riunendole poi in due cicli: Ricordi di un viaggio (1914) e Nei monti di Neamt (postumo, 1921). Cantore gioviale ed entusiasta dell'aspro paesaggio carpatico e dei solitari abitanti di questa zona, Hogas dà alla natura aspetti favolosi e trasforma gli uomini in esseri mitici, servendosi di una lingua, ora neologica ora popolare, grazie a cui la sua pagina assume la cadenza di un “poema in prosa”.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti