Questo sito contribuisce alla audience di

Holm, Ian

nome d'arte dell'attore cinematografico britannico Ian Holm Cuthbert (Goodmayers 1931). Dotato di un eclettismo straordinario, deve la sua fama di attore di rara intensità a tre produzioni inglesi a basso budget: Il giorno delle oche (1984), in cui riveste il ruolo di un eccentrico allevatore, Il mistero di Wetherby (1985), dove è un ambiguo poliziotto, e soprattutto Ballando con uno sconosciuto (1985), in cui interpreta il timido e succube fidanzato della protagonista. È stato spesso attratto da registi difficili, come David Cronenberg, che l'ha diretto in Il pasto nudo (1991) e in eXsistenZ (1999), o da piccoli ruoli, spesso eccentrici, come l'iroso medico de La pazzia di re Giorgio (1995) o il prete fantascientifico de Il quinto elemento (1997). In Il dolce domani (1997), ha interpretato con grande raffinatezza un personaggio diviso fra cinismo e dolorosa consapevolezza. Dopo essere stato il protagonista di Il segreto di Joe Gould (1999), ha interpretato il ruolo dell'hobbit Bilbo Baggins in La compagnia dell’anello (2002) e in Il ritorno del re prima e seconda pellicola della saga fantasy Il signore degli anelli, tratta dall'omonimo romanzo di J. Tolkien. Nel 2005 ha recitato in Lord of War di A. Niccol.