Questo sito contribuisce alla audience di

Hopkins, Miriam

attrice cinematografica e teatrale statunitense (Bainbridge, Georgia, 1902-New York 1972). Iniziò la sua carriera artistica come ballerina per poi diventare frizzante interprete di commedie (il suo maggior successo fu Jezebel nel 1933); fu congeniale protagonista dei film sofisticati di E. Lubitsch (L'allegro tenente, 1931; Mancia competente, 1932; Partita a quattro, 1933). Mostrò però fascino, anticonformismo ed efficacia interpretativa anche nel dramma – specie in Becky Sharp (1935) di R. Mamoulian, che l'aveva già diretta in una memorabile particina nel Dottor Jekyll (1932) – e, sotto la guida di W. Wyler, nelle caratterizzazioni dell'età matura (L'ereditiera, 1949; Gli occhi che non sorrisero, 1952).

Media


Non sono presenti media correlati