Questo sito contribuisce alla audience di

Huguet, Jaime

pittore spagnolo (Valls, Tarragona, ca. 1414-Barcellona 1492). Lavorò in Aragona dal 1440 al 1448, dopo l'apprendistato a Saragozza, passando poi a Barcellona. Qui esercitò una grande influenza, che portò la scuola catalana a esprimere un'arte originale per tutto il Quattrocento, al di fuori dei modelli fiamminghi tanto seguiti nel resto della Spagna. Le opere del periodo aragonese sono ancora nettamente bidimensionali, mentre quelle posteriori presentano un certo inquadramento prospettico; l'impianto generale è però sempre basato sull'affollamento convesso delle figure intorno al protagonista, schema che caratterizza le opere degli anni di Barcellona: I SS. Abdon e Senén (1459-60; Tarrasa, S. Maria), l'Epifania (1464-65; Barcellona, S. Agueda); il polittico con Storie di S. Vincenzo (1464; Barcellona, Museu de Arte de Cataluña), il polittico di S. Agostino (1465-80).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti