Questo sito contribuisce alla audience di

Hurd, Douglas

diplomatico e uomo politico britannico (Londra 1930). Già rappresentante del suo Paese all'ONU, in Cina e in Italia, Hurd entrò nel governo Thatcher nel 1979 con l'incarico di sottosegretario per l'Ulster. Ministro degli Interni dal 1983, nel 1989 ha sostituito Geoffrey Howe alla guida del Foreign Office. Rimasto alla guida della politica estera britannica sino al 1995, Hurd si dimetteva per meglio sostenere la battaglia europeista all'interno del Partito conservatore. Si dedicava successivamente agli affari assumendo la direzione di un importante gruppo commerciale.

Media


Non sono presenti media correlati