Questo sito contribuisce alla audience di

Ingenhousz (o Ingen-Housz), Jan

medico e naturalista olandese (Breda 1730-Bowood, Wiltshire, 1799). Svolse la sua attività prevalentemente in Inghilterra e fu membro (1769) della Royal Society. È noto soprattutto per i suoi studi in campo botanico; proseguendo le ricerche di J. Priestley sulla funzione svolta dalle piante nella purificazione dell'aria, osservò (1799) che soltanto le parti verdi delle piante e solo in presenza della luce solare emettono aria vitale (ossigeno) mentre al buio emettono aria fissa (biossido di carbonio). Studiò anche la conducibilità termica e ideò un apparecchio per dimostrarla sperimentalmente.

Apparecchio di Ingenhousz

Permette di dimostrare la differente conduttività termica dei corpi: consiste di una cassa metallica rettangolare su una parete della quale sono inserite aste di sostanze diverse, ma di identiche forme e dimensioni, ricoperte di uno strato di cera. Introducendo acqua calda nella cassa, la cera si fonde lungo le aste con velocità diversa secondo il materiale di cui sono fatte.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti