Questo sito contribuisce alla audience di

Ismāʽīl I

scià di Persia (Ardabil 1487-1524). Fu il primo scià della dinastia safavide (1502-24). Di famiglia turcomanna sciita, s'impadronì dapprima dell'Azerbaigian (1501) e nel decennio successivo dell'intera Persia, dell'Armenia e dell'Iraq. Ma dopo la sconfitta di Cialdirān (1514) fu costretto ad abbandonare agli Ottomani questi due ultimi territori. Ismāʽīl I cementò con la fede sciita un nuovo “nazionalismo” persiano.

Media


Non sono presenti media correlati