Questo sito contribuisce alla audience di

Jarc, Miran

poeta sloveno (Črnomelj 1900-Kočevski Rog 1942). Esponente dell'espressionismo sloveno, ha scritto liriche colme di angoscia cosmica (L'uomo e la notte, 1927; Canti di novembre, 1936; Lirica, 1940). Della sua produzione narrativa è notevole il romanzo Novo mesto (1930). Morì combattendo nella guerra partigiana.

Media


Non sono presenti media correlati