Questo sito contribuisce alla audience di

Jaunsudrabiṇs, Janis

scrittore lettone (Neretas Krozini 1877-Körbecke 1962). Studiò arte figurativa a Riga, Monaco, Berlino; diresse riviste letterarie e partecipò attivamente alla vita culturale del suo Paese. Pubblicò 4 volumi di versi lirici e patriottici, ma è noto per le sue prose autobiografiche quali Il libro bianco (1914), che contiene i suoi ricordi d'infanzia, Il libro verde (1950), Con la lenza (1921) e La mia vita (1922). Scrisse anche numerosi romanzi e lavori teatrali, quali L'invalido e Ralla (1934).

Media


Non sono presenti media correlati