Questo sito contribuisce alla audience di

Kaleb, Vjekoslav

narratore croato (Tijesno, Sebenico, 1905-Zagabria 1996). Insegnante fino al 1940, partecipò alla Resistenza. Nelle sue opere ha descritto con vigoroso realismo le lotte partigiane (Brigata, 1946; Strade umiliate, 1950; La pietra bianca, 1955; Che razza di polvere, 1956; Vento improvviso, 1959) e la difficile vita della popolazione dalmata tra le due guerre mondiali (Sulle pietre, 1940; Fuori delle cose, 1942; Specchio, 1962).

Media


Non sono presenti media correlati