Questo sito contribuisce alla audience di

Karinthy, Frigyes

scrittore e giornalista ungherese (Budapest 1887-Siófok 1938). Redattore e collaboratore di giornali e riviste tradusse nel 1914 il Gulliver di Swift e lo completò di due libri, Viaggio a Faremido (1916) e Capillaria (1921), due fantasie che rivelano il suo straordinario umorismo. Gli scritti più popolari di Karinthy sono tuttavia i tre libri delle caricature stilistiche degli scrittori e poeti suoi contemporanei: Così scrivete voi (1912; seconda edizione ampliata 1924) e Continuate a scrivere così (1933), nelle quali Karinthy si dimostra un vero genio dell'imitazione. Opera originale è il Viaggio attorno al mio cranio (1937), che descrive l'intervento chirurgico al cervello subito dallo stesso autore.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti