Questo sito contribuisce alla audience di

Kataev, Ivan Ivanovič

narratore russo, vissuto in epoca sovietica (Mosca 1902-? 1939). Esponente del gruppo letterario Pereval (Il valico), descrisse l'ambiente degli operai e dei contadini comunisti. Il tono umanitario dei suoi brevi romanzi (La moglie, 1927; Cuore, 1928; Il poeta, 1928; e soprattutto Il latte, 1930, considerato il suo capolavoro) gli attirò aspri attacchi della critica. Cadde vittima della repressione staliniana.

Media


Non sono presenti media correlati