Questo sito contribuisce alla audience di

Katsighiánnis, Chrístos

attore e poeta greco (Atene 1930). Dedicatosi al teatro fino al 1973, nel 1972 aveva già pubblicato la sua prima raccolta di poesie dal titolo Concessioni, seguita da Concessioni II (1977), Momenti senza luce e senza voce (1980), Bottiglie in mare (1981), La memoria dell'acqua (1983), Scuola in solitudine (1985), Tempo di bonaccia (1987) e I fiori del silenzio (1989). Ha scritto anche opere teatrali e alcuni saggi di critica letteraria. Poeta moderno, attuale, fortemente ironico, prende di mira la società e la sua mancanza di libertà, il consenso strappato spesso con la violenza, l'assenza di spirito critico da parte della gente. Il suo sarcasmo si abbatte in particolare su coloro che a questa società si sono adeguati, conquistandosi una posizione rispettabile e divenendo insensibili.

Media


Non sono presenti media correlati