Questo sito contribuisce alla audience di

Kazin, Alfred

critico letterario e scrittore statunitense (New York 1915-1998). Negli anni Trenta svolse in sede di critica letteraria un discorso che si proponeva quale momento di mediazione tra un'indagine di tipo formale e un'analisi della letteratura basata su premesse storico-sociologiche. Kazim è soprattutto noto per il volume On Native Grounds (1942; trad. it., Storia della letteratura americana), studio analitico della narrativa statunitense dal 1890 agli anni Trenta. Kazim ha inoltre pubblicato lo studio Contemporaries (1962; Contemporanei) e un voluminoso studio sulla narrativa del Novecento, Bright Book of Life (1973; Il luminoso libro della vita). Interessanti i volumi autobiografici Starting Out in the Thirties (1980; Incominciare negli anni Trenta) e An American Procession (1984), in cui è descritta la vita delle comunità ebraiche di Brooklyn. Nel 1988 hanno fatto seguito A Writer's America e Our New York, scritto con David Finn. Altre opere: A Lifetime Burning in Every Moment (1996), God and the American Writer (1997).

Media


Non sono presenti media correlati