Questo sito contribuisce alla audience di

Kemény, Zoltan

scultore e pittore svizzero di origine ungherese (Banica, Transilvania, 1907-Zurigo 1965). Di formazione artigianale, l'artista è noto soprattutto per la sua attività di scultore, le cui prime affermazioni risalgono agli anni Cinquanta. Dopo un soggiorno a Parigi dal 1930, si stabilì definitivamente in Svizzera nel 1942. La ricerca di Kemény si svolge nel versante delle problematiche della forma e della struttura, senza trascurare l'effetto del “colore” scaturito dalle tonalità assunte dai metalli in seguito all'opera di saldatura. La sua ultima produzione (rilievo in ottone nel teatro municipale di Francoforte sul Meno) appare sensibile alla misura e ai rapporti di equilibrio propri dell'organizzazione architettonica. Ha ottenuto il primo premio per la scultura alla Biennale di Venezia del 1964.

Media


Non sono presenti media correlati