Questo sito contribuisce alla audience di

Koch, Gaetano

architetto italiano (Roma 1849-1910). Fu uno dei più fervidi costruttori nella Roma di fine Ottocento, ispirandosi nella sua opera, notevole per rigore compositivo e correttezza stilistica, a modelli rinascimentali toscani e romani. Tra le sue principali realizzazioni, il palazzo Piombino con palazzina annessa, l'albergo Majestic e il palazzo Frontini, tutti in via Veneto; la Banca d'Italia in via Nazionale (1886-92); gli edifici dell'Esedra (1888); la biblioteca del Senato (1887); l'albergo Pace e il palazzo Voghera. Lavorò anche a Napoli, Macerata e Recanati.

Media


Non sono presenti media correlati