Questo sito contribuisce alla audience di

Kolár, Josef Jiří

attore e autore drammatico ceco (Praga 1812-1896). Fu istrionesco interprete dei personaggi più sanguigni di Shakespeare, Goethe e Schiller. Di questi tradusse anche varie opere e agli stessi (specialmente a Shakespeare e a Schiller) si ispirò per buona parte della sua produzione drammatica (da Monica, 1847, a L'ebreo praghese, 1872), imitata da un'intera scuola che si proponeva la creazione di uno stile shakespeariano ceco.

Media


Non sono presenti media correlati