Questo sito contribuisce alla audience di

Kotljarevskyj, Ivan Petrovyč

scrittore ucraino (Poltava 1769-1838). È considerato l'iniziatore della letteratura ucraina moderna. La sua opera principale, l'Eneide travestita (1798), è un rifacimento del poema virgiliano. Pregio maggiore dell'opera, umoristico quadro della vita sociale e pubblica ucraina, è lo stile. Scrisse anche (per il teatro di Poltava, di cui fu direttore) due opere comiche, Natalka-Poltavka (1819) e Il soldato stregone (1819).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti