Questo sito contribuisce alla audience di

Koundouros, Nikos

regista cinematografico greco (Creta 1926). Esordì all'insegna del neorealismo con La città magica (1954), su un quartiere povero di Atene, e con L'orco di Atene (1956) realizzò il suo film più noto e personale, in cui descrisse la vicenda di un poveraccio che, scambiato per un famoso assassino, esce dall'oscurità per precipitare nella morte. Tra i film successivi si ricordano Clandestini (1959), Piccole Afroditi (1962), Bordello (1985).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti