Questo sito contribuisce alla audience di

Kozlovskij, Michail Ivanovič

scultore russo (? 1735-Pietroburgo 1802). Compì lunghi soggiorni a Parigi, dove fu influenzato dal classicismo francese (Cupido, 1792; Ercole, 1799). Considerato uno dei più insigni scultori russi del sec. XVIII, diede il meglio di sé nella statua dorata di Sansone della grande fontana di Pëtrodvorec, nel monumento del generale Suvorov a San Pietroburgo e nelle cariatidi del Palazzo Grande di Pavlovsk.

Media


Non sono presenti media correlati