Questo sito contribuisce alla audience di

Krakatau

isola vulcanica (15 km²) dello stretto della Sonda, fra Sumatra e Giava. È famosa per la terribile eruzione vulcanica del 26-28 agosto 1883. L'apparato vulcanico, alto 798 m, saltò in aria con un'esplosione, considerata come la più forte avvenuta sulla Terra in epoca storica, che distrusse quasi completamente l'isola. Le onde del maremoto provocato dal fenomeno erano alte più di 15 m e uccisero ca. 40.000 persone nei centri costieri di Giava e Sumatra, facendo poi il giro della Terra; le ceneri vulcaniche e la polvere dell'esplosione raggiunsero la stratosfera, alterando le condizioni atmosferiche del globo per parecchi mesi dopo il sinistro. Al posto dell'antico vulcano oggi c'è solo un isolotto con un lago craterico. Anche Krakatoa o Rakata.

Media


Non sono presenti media correlati