Questo sito contribuisce alla audience di

Lampugnani, Giovanni Andrèa

nobile milanese (m. 1476). Organizzò la congiura contro Galeazzo Maria Sforza, duca di Milano, ucciso il 26 dicembre 1476 nella chiesa di S. Stefano a Milano. Compagni nell'impresa gli furono Carlo Visconti e Girolamo Olgiati. Lampugnani fu ucciso a sua volta da un servo del duca e il suo cadavere venne trascinato per le vie della città dal popolo inferocito, insensibile agli ideali repubblicani che avevano animato i congiurati.

Media


Non sono presenti media correlati