Questo sito contribuisce alla audience di

Lancellòtti, Secóndo

scrittore italiano (Perugia 1583-Parigi 1643). Monaco olivetano e figura di bizzarro erudito e moralista, compose i trattati L'hoggidì (prima parte 1623, seconda parte 1636) e I farfalloni degli antichi storici notati (1636) dove, con arguzia popolaresca e gusto della parodia, smitizza il culto celebrativo degli antichi, anticipando più di un argomento che sarà ripreso nella successiva “Querelle des Anciens et des Modernes ”.

Media


Non sono presenti media correlati