Questo sito contribuisce alla audience di

Lappano

comune in provincia di Cosenza (12 km), 650 m s.m., 12,20 km², 1000 ab. (lappanesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro posto sul versante occidentale del Vallo del Crati. Sorto al tempo delle incursioni dei Saraceni, seguì le sorti di Cosenza. Appartenne al Granducato di Toscana (1644-47) e venne devastato dai francesi durante l'occupazione del Regno di Napoli (1806-15).Nella parrocchiale, di origine cinquecentesca, si trovano un altare ligneo dorato (sec. XVII) e un dipinto settecentesco di scuola napoletana.§ L'economia si basa sull'agricoltura (ortaggi, olive, castagne e ghiande) e sull'allevamento bovino.

Media


Non sono presenti media correlati