Questo sito contribuisce alla audience di

Leònzio Scolàstico

epigrammista greco (sec. VI). Dubbia la sua identificazione con un Leonzio Scolastico monaco; più probabile quella con un Leonzio Scolastico referendario, inviato nel 552 da Giustiniano al re dei Franchi e membro della commissione per la compilazione del Digesto. Appartenne al circolo di Agatia. L'Antologia Palatina conserva di lui 24 epigrammi sepolcrali ed epidittici (uno solo è erotico), in distici elegiaci e in lingua letteraria, con influssi nonniani. Trattano motivi piuttosto vieti in modi scontati; i migliori sono quelli per mime e danzatrici.

Media


Non sono presenti media correlati