Questo sito contribuisce alla audience di

Lecanuet, Jean

uomo politico francese (Rouen 1920-Parigi 1993). Professore di filosofia, combattente durante la seconda guerra mondiale, partecipò alla Resistenza e dopo la liberazione iniziò un'intensa attività politica, che lo portò a svolgere incarichi di ispettore, consigliere, capogabinetto durante la IV Repubblica. Deputato del MRP (Mouvement Républican Populaire), tra il 1951 e il 1955, fu favorevole a un ordinato passaggio di poteri a De Gaulle nel 1958. Sostenitore del nuovo regime, nel 1959 entrò al Senato, dove fu presidente del gruppo MRP dal 1960 al 1963, quando venne messo a capo del partito. Divenuto fautore di un'alternativa moderata ed europeista al gollismo, fondò il Centre démocrate del quale fu presidente (1966-76). Ministro della Giustizia (1974-76) nel governo Chirac, nel 1976 è stato presidente del Centre des démocrates sociaux sorto dalla fusione del Centre démocrate col Centre démocratie et progrès. Presidente dell'Union pour la Démocratie Française (UDF) dal 1978 al 1988, Lecanuet è stato membro del Parlamento europeo dal 1979 al 1988.

Media


Non sono presenti media correlati