Questo sito contribuisce alla audience di

Leskovar, Janko

narratore croato (Valentinovo, Pregrada, 1861-1949). I suoi romanzi e racconti riflettono il disagio spirituale della generazione di fine secolo e la sua ansia di rinnovamento. Esordì con le novelle Pensiero all'eternità (1891), Catastrofe (1892) e Dopo la disgrazia (1894), cui seguirono i romanzi Castelli in rovina (1896) e Ombre d'amore (1898), e i racconti Il martire (1900) e Senza casa (1901).

Media


Non sono presenti media correlati