Questo sito contribuisce alla audience di

Licìnio Calvo, Gàio

(latino Caíus Liciníus Calvus), oratore e poeta latino (82- 47 a. C.). Praticò l'oratoria con grande eleganza, secondo l'indirizzo attico, e fu a lungo letto come modello di stile. Amico intimo di Catullo, scrisse poesie delle più varie forme e contenuti (epilli, epitalami, epigrammi, elegie, tra cui famosa quella per la moglie Quintilia), secondo le tendenze dei poeti neoterici. Si hanno solo pochi e brevi frammenti delle sue opere sia prosastiche sia poetiche.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti