Questo sito contribuisce alla audience di

Lie, Jonas Lauritz Edemil

scrittore norvegese (Øvre Eiker 1833-Stavern 1908). Cresciuto a Tromsø, nella Norvegia settentrionale, sentì moltissimo il fascino quasi selvaggio della natura e del Mare del Nord, che ebbero tanta parte nei suoi romanzi: Il veggente (1870), La barca Futuro (1872), Il pilota e sua moglie (1874), il romanzo umoristico Il paese di Rut (1880) e Avanti! (1882). Dopo alcuni romanzi sociali (La famiglia di Gilje, 1883; Le figlie del comandante, 1886), Lie riprese la tematica degli inizi seguendo anche la nuova corrente romantica. Di questo periodo sono la raccolta di racconti popolari Folletti (1891-92), dal contenuto simbolico e psicologico, e Poteri maligni (1890), sul soprannaturale nell'uomo. Una cupa visione della vita caratterizzò le sue ultime opere: Niobe (1893), Quando il sole tramonta (1895), A est del sole e a ovest della luna (1905).

Media


Non sono presenti media correlati