Questo sito contribuisce alla audience di

Lihn, Enrique

poeta e critico cileno (Santiago, 1929-1988). Accorda la propria ricerca sulle tonalità dell'“antipoesia” di Nicanor Parra, coltivando forme liriche decisamente controcorrente. La sua opera poetica comprende molti titoli. La produzione giovanile è riunita in Nada se escurre, 1947-49 e Poema de este tiempo y de otro, 1949-1954. Il libro París, situación irregular (1977) segna una svolta, delineando nuovi e più articolati tracciati poetici. Di questa nuova vena sono frutto – tra le altre raccolte – A partir de Manhattan (1979), Antología del azar (1981), Pena de extranamiento (1986), Mester de juaglaría (1987). Come critico si è occupato con efficacia dell'opera di Huidobro, Borges, Lezama.

Media


Non sono presenti media correlati