Questo sito contribuisce alla audience di

Limburgo (provincia dei Paesi Bassi)

(Limburg). Provincia dei Paesi Bassi, 2209 km², 1.132.161 ab. (stima 2006), 513 ab./km², capoluogo: Maastricht. Confini: Brabante Settentrionale (N); Belgio (W e S), Germania (E).

Il territorio del Limburgo occupa l'estremità sudorientale del Paese; nella sezione meridionale le estreme propaggini delle Ardenne movimentano il profilo altimetrico della provincia, (provincia del Limburgo), mentre nella parte settentrionale domina il paesaggio la pianura, attraversata dalla valle della Mosa, che costituisce per un tratto il confine con il Belgio. Il clima è prevalentemente di tipo oceanico, con frequenti precipitazioni nel corso di tutti i mesi dell'anno, le temperature non sono rigide in inverno e restano miti durante l'estate. Nel territorio sono compresi il parco naturale nella valle della Mosa e il Parco Nazionale De Groote Peel. La popolazione si concentra lungo la valle della Mosa, nel capoluogo e nella sezione meridionale più industrializzata. Centri principali, oltre a Maastricht, sono Heerlen, Venlo, Roermond e Sittard. Il capoluogo, dotato di aeroporto, è nodo autostradale: è collegato a Liegi (da cui dista solo solo 55 km) e a Eindhoven-S'Hertogenbosh-Utrecht dalla A2 secondo la direttrice N-S, mentre secondo quella W-E tramite la A3 è collegata alla vicina Colonia e a Bruxelles. § L'economia agricola è basata sulle seguenti produzioni di cereali, barbabietole, foraggi; importante risulta l'allevamento bovino, mentre lo sfruttamento delle miniere di carbone è in netto calo rispetto al passato. Nel settore secondario sono attive le industrie alimentari, chimiche e dei materiali da costruzione. Il turismo è sviluppato soprattutto nelle aree protette.

Media


Non sono presenti media correlati