Questo sito contribuisce alla audience di

Lindgren, Astrid

scrittrice svedese (Vimmerby 1907-Stoccolma 2002). Debutta nel 1945 dando vita a Pippi Calzelunghe (3 vol., 1945-48), uno dei più celebri personaggi della moderna letteratura infantile. Le avventure dell'originale e indipendente bambina, eternamente in rivolta col mondo degli adulti, sono il prototipo di una serie di titoli altrettanto fortunati che hanno contribuito a una riqualificazione del genere cui appartengono, e tra i quali si ricordano le serie sull'investigatore Kalle Blomkvist (1946-53) e su Emil (1963-70), oltre a Nils Karlsson-Pyssling (1949), Mio, piccolo Mio (1954) e Ronja la figlia del brigante (1981). Lindgren ha al suo attivo oltre 35 libri stampati in 60 lingue e 45 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Vincitrice nel 1993 dell'International Book Award dell'UNESCO, ha continuato a creare storie per i più piccoli. Tra le sue ultime pubblicazioni: Il drago dagli occhi rossi (1985); Racconti di Natale (1985); Assar Bubbia (1987); Non voglio andare a letto (1988); Quando Backhultan andò in città (1989); Il libro dei ricordi di Lotta (1993); Emil e l’impasto per palt (1995).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti