Questo sito contribuisce alla audience di

Locatèlli, Antònio

aviatore italiano (Bergamo 1895-Lechemti, Etiopia, 1936). Durante la prima guerra mondiale, partecipò al volo su Vienna con D'Annunzio, che seguì anche nell'impresa di Fiume. Nel 1920 compì arditi voli in America Latina. Nel 1924 fu eletto alla Camera dei Deputati nella lista fascista e tentò senza successo di effettuare un volo sul Polo Nord. Dopo aver criticato la politica aeronautica del regime, nel 1929 abbandonò la politica. Nel 1933 divenne podestà di Bergamo. Nel 1935-36 prese parte alla guerra d'Etiopia e fu ucciso dopo un atterraggio di fortuna in territorio occupato dai ribelli. È l'unico italiano decorato di tre medaglie d'oro al valor militare.

Media


Non sono presenti media correlati