Questo sito contribuisce alla audience di

Loredano, Gian Francésco

letterato italiano (Venezia 1606-Peschiera 1661). Di famiglia aristocratica, percorse una brillante carriera politica; organizzatore di cultura, fu tra i fondatori dell'Accademia degli Incogniti (1630). La Dianea (1627), romanzo eroico che ebbe numerose edizioni, lo colloca tra i più significativi esponenti della narrativa barocca. Scrisse inoltre gli Scherzi geniali (1632), le Bizzarrie accademiche (1654) e gli Epitaffi giocosi (1654).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti