Questo sito contribuisce alla audience di

Lu (Alessandria)

comune in provincia di Alessandria (18 km), 307 m s.m., 21,74 km², 1213 ab. (luesi), patrono: san Valerio (22 gennaio).

Centro posto sulle colline nel Basso Monferratoorientale. Antico possedimento dei marchesi del Monferrato, fu occupato (1431) da Francesco Sforza e infeudato ai Bobba (1448). Nel sec. XVII passò ai Grimaldi e ai Della Valle.§ Il paese, che ha un'antica torre di segnalazione arroccata su un colle, conserva resti di fortificazioni ed è caratterizzato da edifici del sec. XV. La chiesa di Santa Maria Nuova (sec. XV) con facciata gotico-romanica, conserva una tela del Moncalvo; la chiesa di San Nazario, di impronta romanica, ma successivamente alterata, ha un fonte battesimale del sec. XVI. La facciata della chiesa di San Giacomo è di F. O. Magnocavallo.§ L'agricoltura produce cereali, barbabietole, foraggi, nocciole e soprattutto uve pregiate (produzione vinicola in aziende locali); sono presenti laboratori di arte orafa e aziende agrituristiche, meta di villeggiatura estiva.

Media


Non sono presenti media correlati