Questo sito contribuisce alla audience di

Mühlberger, Joseph

scrittore austriaco (Trautenau, Boemia, 1903-Eislingen 1985). Convinto umanista e cosmopolita, è stato fecondo autore di liriche, drammi, opere narrative ambientate per lo più nei luoghi natii, e resoconti di viaggi. Si ricordano in particolare: Hus im Konzil (1931; Hus al Concilio), Türkische Novelle (1948; Novella turca), Pastorale (1950), Licht über den Bergen (1956; Luce sulle montagne), Griechischer Oktober (1960; Ottobre greco), Das Tal der Träume (1966; La valle dei sogni), Bogumil (1980), Das Paradies des Herzens (1982; Il paradiso del cuore). Un aspetto importante della sua produzione sono i saggi storici, tra cui Lebenswege und Schicksale der staufischen Frauen (1977; Vite e destini delle donne degli Hohenstaufen), Geschichte der deutschen Literatur in Böhmen (1981; Storia della letteratura tedescain Boemia) e Der Hohenstaufen (1984; L'Hohenstaufen).