Questo sito contribuisce alla audience di

Maèstro della Maddaléna

pittore (Firenze seconda metà sec. XIII). È così chiamato l'anonimo autore della tavola rappresentante S. Maria Maddalena con ai lati scene della vita della santa (Firenze, Galleria dell'Accademia), dove l'artista appare ancora legato ai modi di Coppo di Marcovaldo, pur con influssi senesi, specie nel colore delicato. Gli vengono attribuite anche varie Madonne (di S. Michele a Rovezzano, di S. Donato a Torri, ecc.).