Questo sito contribuisce alla audience di

Madònna del Sasso

comune nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola (31 km da Verbania), 696 m s.m., 15,27 km², 446 ab. (boletesi), patrono: sant’ Anna (26 luglio).

Centro esteso sulle alture occidentali del bacino del lago d'Orta; sede comunale è Boleto. Il territorio fece parte dal 962 del feudo vescovile di Sant'Emilio d'Orta, seguendone le vicende. I diversi borghi sono stati uniti in un solo comune nel 1928. § Arroccato su un massiccio sperone di granito a strapiombo sul lago sorge il settecentesco santuario della Madonna del Sasso, eretto su una precedente cappella: è decorato da affreschi e tele di Lorenzo Peracino e conserva una tavola di Fermo Stella e un crocifisso ligneo del sec. XVII. § L'economia si basa su attività manifatturiere presenti nei settori tessile, delle rubinetterie, della lavorazione del legno e dei metalli. Notevole è il turismo escursionistico.