Questo sito contribuisce alla audience di

Malános, Tímos

critico letterario greco (Il Pireo 1897-Losanna 1984). Esordì come poeta, con la sillogeRose del talamo (1918), titolo che diede poi a due raccolte successive, una del 1939 e l'altra del 1979. Critico molto apprezzato per l'acuta capacità di osservazione e lo spirito polemico, Malános ha legato il suo nome agli studi su Kavafis, iniziati dal discusso saggio Il poeta K. Kavafis (1933) e proseguiti poi fino all'ultimo Kavafis diceva (postumo, 1986). Interessante è il volume Ricordi di un alessandrino (1971), con numerose informazioni autobiografiche.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti