Questo sito contribuisce alla audience di

Mansfield, William Murray

giurista inglese (Scone 1705-1793). Attorney-general e poi chief justice del King's Bench (1766-88), con la sua vastissima cultura e il grande rigore delle sue sentenze sviluppò il diritto commerciale e marittimo inglese incorporandolo nella Common Law. In politica fu capo dei whigs e degno avversario del grande Pitt.

Media


Non sono presenti media correlati