Questo sito contribuisce alla audience di

Mansuè

comune in provincia di Treviso (33 km), 13 m s.m., 26,94 km², 4132 ab. (mansuetani), patrono: san Mansueto (3 settembre).

Centro situato alla destra del fiume Livenza, all'altezza della confluenza del torrente Meduna. Compreso nella contea vescovile di Ceneda (sec. X), seguì le vicende di Oderzo. Nel sec. XVII si costituì in libero comune. La parrocchiale settecentesca fu ampliata nel 1929. Secentesche sono villa Carretta e, in località Fossabiuba, villa Calzavara.§ L'agricoltura produce cereali, uva da vino, ortaggi, frutta e foraggi; si pratica l'allevamento bovino. Il comparto manifatturiero è attivo prevalentemente nei settori del mobile e della lavorazione del legno.

Media


Non sono presenti media correlati