Questo sito contribuisce alla audience di

Marano Vicentino

comune in provincia di Vicenza (24 km), 136 m s.m., 12,70 km², 8879 ab. (maranesi), patrono: Madonna del Carmelo (terza domenica di luglio).

Centro dell'alto Vicentino, situato alla sinistra del torrente Leogra. Nel territorio sono stati rinvenuti reperti archeologici d'età romana. Citato in documenti del 1108, fu possesso del monastero di San Pietro e, nei sec. XIII e XIV, feudo di signori locali. Sempre nel sec. XIV rimase coinvolto nelle lotte tra Vicenza e Padova.§ A testimonianza della lunga tradizione nel tessile è la filanda Villani, complesso industriale in disuso con casa padronale in stile liberty. La chiesa di San Pietro (sec. XII-XIII) conserva una pala attribuita a G. B. Maganza il Vecchio. Quattrocentesca è la villa della famiglia Capra, che fu feudataria del territorio, rimaneggiata nei sec. XVI e XIX.§ L'agricoltura produce cereali, ortaggi, frutta, uva da vino e foraggi. L'industria è attiva nei settori metalmeccanico, meccanico, edile, tessile (in particolare tappeti) e dell'abbigliamento.

Media


Non sono presenti media correlati