Questo sito contribuisce alla audience di

Marcellinara

comune in provincia di Catanzaro (17 km), 337 m s.m., 20,63 km², 2198 ab. (marcellinaresi), patrono: san Francesco di Paola (seconda domenica di agosto).

Centro posto nella fascia collinare presilana, sullo spartiacque tra i bacini dei fiumi Lamato e Corace. Forse fondato durante i Vespri siciliani, fu casale della Baronia di Tiriolo. Infeudato ai Sanseverino nel 1445, rimase possesso della stessa famiglia fino a tutto il sec. XVIII. Fu gravemente danneggiato dal terremoto del 1783. La parrocchiale dell'Assunta conserva pochi elementi originari, essendo stata in gran parte rifatta dopo il sisma.§ L'agricoltura produce grano, legumi, uva, frutta e olive; vasti pascoli favoriscono l'allevamento ovino e bovino, con produzione lattiero-casearia. L'industria opera nei settori alimentare, meccanico, estrattivo (gesso), dei materiali per l'edilizia e delle materie plastiche

Media


Non sono presenti media correlati